Autodromo di Imola

Un circuito leggendario che è stato teatro di imprese sportive leggendarie.

 

L’Autodromo Enzo e Dino Ferrari ospita gare automobilistiche e motociclistiche, ma anche fiere, eventi e concerti, ed è per questo il cuore pulsante di Imola e della sua vita culturale. Ideato da Checco Costa, la posa della prima pietra avvenne nel marzo del 1950. Inaugurato ufficialmente nel 1953, l’autodromo ha ospitato le più importanti gare motoristiche internazionali, a cominciare dalla 200 Miglia nel 1972 per arrivare al primo Gran Premio di Formula 1, nel 1979, e al Campionato Mondiale SBK, prima edizione datata 2001. Il tracciato, che segue il senso di marcia antiorario, presenta un layout per auto e uno per moto. Nel primo caso la lunghezza è 4.909 metri, nel secondo di 4.936 metri. Nel corso degli anni il circuito e gli edifici annessi sono stati oggetto di piani di riqualificazione e ammodernamento: il primo nel 2006, che ha visto la realizzazione del pit-building da 32 box, del paddock da 50.000 metri quadrati e della nuova Direzione Gara; il secondo nel 2017 con la realizzazione della nuova Sala Polivalente/Media Center, capace di ospitare fino a 500 persone. L’Autodromo, su prenotazione, è visitabile e aperto al pubblico.

The products